Una piccola gemma nel cuore della Grande Mela: Bryant Park

Non ci vuole molto a NYC per rendersi conto di quanto appartenga all’identità di questa città planetaria la ricerca di un equilibrio tra un cemento che non rinunzi alla bellezza e la presenza di piccoli e grandi cuori di verde disseminati nella città. Central Park domina ovviamente l’immaginario cinematografico e il vissuto di Manhattan. E tuttavia vi sono tanti angoli nei quali è possibile riposare ed osservare quanto le persone amino lasciarsi andare e rilassarsi nel verde, al cospetto dei giganti di vetro e metallo. Eccone uno che mi è rimasto negli occhi e nei ricordi: Bryant Park, nato su un’area che ospitava un cimitero dei poveri fino al 1840 e trasformato in parco dal 1847 per poi prendere nel 1884 l’attuale denominazione dal giornalista del New York Post ed abolizionista William Cullen Bryant.

Bryant Park-11

Certo, vederla da vicino è un fazzoletto al confronto con i più celebri parchi e aree verdi. Eppure proprio per questo assume quasi le fattezze di un’oasi che ristora nel caldo estivo, inducendo a sostare una variegata tipologia di persone. Del resto, ho sempre prediletto i parchi e le ville per ritrarre persone perché sono luoghi dove le persone amano lasciarsi andare, abbassando le difese.

Bryant Park-12

Oppure le persone cercano di cimentarsi nel lavoro, magari alleviandolo all’ombra e nel vento.

Bryant Park-4

 O, ancora, è lo svago di bambini e adulti a condurre verso una pausa verde.

Bryant Park-7

Bryant Park-14

Ma magari Bryant Park è una sorsata d’acqua nella corsa e nell’arsura di un giorno d’estate…

Bryant Park

D’accordo, Central Park è quasi un sogno per un amante della Grande Mela. Eppure Bryant Park merita il suo spazio in una passeggiata newyorkese. Ecco una piccola gallery con gli scatti di quella giornata. Grazie del vostro passaggio!

Advertisements

One Comment

Add yours →

  1. Good shots of the park.

Please, feel free to leave a comment if you liked my photos! But anyway, thank you for your visit!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: